Percorso CdP

Il percorso attraversa il cortile di una cascina e risale per 500m un ruscello. Con una svolta a sinistra inizia una salita piuttosto ripida che in 500m guadagna 100m di dislivello raggiungendo la località Prato. Dopo un breve tratto di asfalto il percorso continua su una sterrata "monta-cala" per circa 1,5km, poi scende velocemente verso il torrente. Dopo un breve tratto ghiaioso in piano, svoltando a sinistra, il tracciato sale per prati fino a raggiungere le case di Campana. La salita continua ancora piuttosto decisa su sentiero fino a toccare l'asfalto, dove addolcisce le sue pendenze trasformandosi in carrareccia (5°km). La carrareccia è lunga 2km e, in leggera salita, raggiunge un azienda agricola nei pressi di Borgo Adorno. Al 7°km inizia un tratto di asfalto lungo 1,7km dove raggiunge la piazza del castello di Adorno (8km unico ristoro liquido) e prosegue verso il paese di Pallavicino. Prima di raggiungere il centro abitato il percorso prevede ancora una breve discesa sterrata e una "rampetta" su asfalto. Da Pallavicino, con brevissimi tratti di asfalto, carrarecce e sentieri prevalentemente in discesa si raggiunge la località di Semega (12km).

Attraversata la località di Semega una carrareccia, dapprima in piano e poi in decisa salita, raggiunge la strada asfaltata sopra la località di Prato (13,2km). Dopo circa 50m di bitume il tracciato svolta a sinistra per imboccare un'altra carrareccia senza difficoltà altimetriche. Al chilometro 14,65, svoltando a destra, inizia la picchiata verso l'arrivo (da qui all'arrivo il percorso è in comune all PdP). Dopo circa 1km la carrareccia diventa asfalto attraversando una cascina ATTENZIONE il percorso non prosegue su asfalto ma "butta" su un sentiero sconnesso non troppo evidente. La gara termina con gli ultimi metri di discesa su asfalto e l'attraversamento del centro abitato di Cantalupo che conduce al piazzale dove è posto l'arrivo.

alt-fdp